MILANO 29-30 MAGGIO 2017 LA COMPLIANCE DEL PAZIENTE UROLOGICO: UNA SFIDA PER GLI INFERMIERI BASI PRATICHE DELLA RIABILITAZIONE

Chi è l’Infermiere in Urologia, Che cosa ha prodotto in questo anno passato?

Un professionista a cui non basta curare la malattia ma, recuperare la soggettività della persona e riconoscere il malato nella sua globalità. Nel corso della nostra carriera abbiamo spesso sentito parlare di assistenza olistica, presa in carico e progetto assistenziale. In un momento storico come quello che stiamo attraversando nulla è più importante che saper affrontare le situazioni che si presentano alla nostra attenzione secondo i criteri di efficacia ed efficienza. Le nostre ricerche ci portano a produrre sempre più modelli, procedure protocolli per migliorare le prestazioni per avere risultati volti al raggiungimento degli obiettivi previsti dal nostro sistema sanitario. Innovazioni scientifiche ci portano a modificare le nostre tecniche e vedremo come. Gli approcci infermieristici cambiano e arrivano dove tecnologia e cura non bastano. Prendersi cura con  sobrietà, rispetto e giustizia è la metodologia più  ricercata dalla nostra associazione. Rivedere con coraggio i modelli organizzativi obsoleti che sono da ostacolo alla presa in carico del paziente, è stata una sfida di alcune Associazioni Infermieristiche Italiane e l’AIURO c’era. Vi racconteremo le nostre esperienze in Italia e in Europa con la consapevolezza di poter condividere esperienze ma anche proporre soluzioni.

Congresso AIURO 29-30 maggio Programma