Elastocompressione e trattamento del linfedema

11 ottobre 2017
8,0 crediti
BREVE PREMESSA 
Il bendaggio compressivo è oramai riconosciuto come Gold Standard nella riduzione degli edemi e delle lesioni trofiche degli arti inferiori su base vascolare o linfatica. Gli studi che si sono susseguiti negli anni hanno definito come il bendaggio elasto-compressivo prima e compressivo poi diminuisca sensibilmente i tempi di guarigione e soprattutto il rischio di recidive. In ambito di lesioni vascolari degli arti inferiori negli ultimi anni quelle di origine mista (venosa e arteriosa) sono in forte aumento superando il 14% di tutte le lesioni di origine vascolare. Anche la stasi linfatica o linfedema presenta dei dati epidemiologici preoccupanti con 40.000 nuovi casi ogni anno. Una corretta terapia compressiva è di vitale importanza per la risoluzione dell’edema e delle complicanze ad esso associate, ma se tale terapia non viene attuata con consapevolezza e con le dovute modalità può essere essa stessa causa di serie complicanze. 

SEDE
Collegio IPASVI Mi-Lo-MB
Sala MARTA NUCCHI
Via Adige, 20
20135 Milano (MI)

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
Euro 60.00 per gli iscritti Collegio Ipasvi Milano – Lodi – Monza e Brianza
Euro 80.00 per gli iscritti ad altri Collegi.

Il corso è a numero chiuso, l'iscrizione è obbligatoria fino ad esaurimento dei posti disponibili e si può effettuare solo per via telematica collegandosi al seguente link: Per Dettagli e ISCRIZIONI clicca qui